APP se parto per...

“Se parto per…”: arrivata l’APP del Ministero della Salute per chi viaggia in Europa per motivi di salute.

Dal 2015 il Ministero della Salute ha creato un’APPLICAZIONE utile per chi deve recarsi all’estero ed essere “orientato” nell’assistenza sanitaria transfrontaliera; l’APP è gratuita e si può scaricare facilmente sullo smartphone seguendo le indicazioni che troverete nel comunicato sottostante del Ministero della Salute. Alcuni genitori che abbiamo seguito si sono trovati molto bene ed hanno…

La traduzione delle cartelle cliniche e delle “Second Opinion”, sono parte della cura: scopri perchè con T4C.

Interpreti professionisti e traduttori con molti anni di esperienza sulle spalle, da tempo si impegnano per aiutare, con il progetto T4C, tutte quelle famiglie che “da” e “per” l’Italia utilizzano la direttiva “transfrontaliera 24/2011“, che permette di avere un “secondo parere” medico specialistico (sempre gratuito il servizio di traduttori), o poter accedere ad una traduzione…

“CONCLUSI RED ALERT PEDIATRICI IN INGLESE, SPAGNOLO E CROATO”

Cari Amici Volontari di T4C,con grande gioia e soddisfazione comunichiamo a tutti che , grazie alle numerose disponibilità di traduttori volontari (ed in tempi rapidissimi), abbiamo concluso i “RED ALERT” per le traduzioni Inglese, Spagnolo e Croato. Cartelle cliniche e documenti inerenti la salute di piccoli bambini, che grazie ai numerosi Volontari di T4C, doneranno…

“SECOND OPINION” PER UN BAMBINO : QUANDO RICHIEDERLA E PERCHÉ

Per “second opinion” si intende il ricorso al parere di altro medico e/o altra istituzione (clinica, ospedale, università) al fine di confrontare, confermare o rivalutare una prima diagnosi o un’indicazione terapeutica. Tutti i pazienti hanno il diritto di richiedere una “second opinion” (o un secondo parere) all’interno o al di fuori dell’Ospedale, senza timore di…